Basali AGES-MDR 2017

Mitici noi, perchè, come sempre, nonostante i mille impegni di istruttori, tecnici, corsisti, logisti, anche quest’anno abbiamo fatto i basali.

Perchè dovrebbe essere così importante? Innanzitutto, i basali sono il primo passo della formazione teorica dei capi; e questo è determinante per chi lavora con i ragazzi, è una garanzia per i nuovi capi, per le famiglie dei bambini, e per noi che di tutto ciò ci sentiamo, e siamo, responsabili.

La speranza poi, è che questa goccia di informazioni e studio sia uno stimolo per continuare e, negli anni, approfondire con la Scuola Capi Federale partecipando al Primo Tempo, al Secondo Tempo e poi sempre più su, fino a diventare dei Guru.

Ovviamente tanta formazione teorica non ha senso senza una lunga formazione pratica. Senza sbagliare, rialzarsi, pestarci la testa. E questa è forse anche la parte più divertente…

Poi c’è tutta la parte dell’autoformazione, della lettura dei testi, di……….ma perchè ripetere quello che già sapete così bene?

Quindi godiamoci il momento trascorso, con i nostri immancabili amici di Villacidro, quello che abbiamo imparato, quello che ci ha divertito e tutto ciò che abbiamo portato a casa, soprattutto nuovi dubbi, spero!

E non dimentichiamoci delle difficoltà tecniche, che a noi hanno creato un piccolo disagio, ma che senza la presenza costante e infaticabile di Mondo ci avrebbero impedito probabilmente di fare il corso.

Non scordiamo di ringraziare la potente cricca della cucina, che ci ha fatto stare benissimo!

Insomma, io non mi stancherò di ripetere a tutti che c’è un tempo per prendere e un tempo per dare. Un campo come questo nasce dall’eterno incrociarsi di questi due flussi.

…e a questo proposito, c’è una casetta magica nella foresta che ci ha permesso di fare tante cose. Ora ha bisogno di un nuovo impianto elettrico, e che qualcuno si arrampichi sul tetto per rifare la guaina. Siamo veramente tutti convinti che lo faranno gli gnomi e i folletti della foresta? Andiamo ragazzi…..ormai a gnomi e folletti ci credono solo castori e lupetti!!!!!!

Buona Caccia

Yano Mangiacorbezzoli

Precedente Indaba 2017 Successivo INVERNO 2018